Jesi Scultori
 
Home Scultori      
 

 

Giorgio Rocchegiani

 
PRESENTAZIONE
   

 

   
  BIOGRAFIA
   Giorgio Rocchegiani nasce a Jesi , cittā di Federico II , nel 1938 .
Si avvicina al modellismo classico casualmente, ispirato da un fustellato che, ripiegato ed incollato,sagomava il Palazzo della Signoria.
Nasce da qui il proposito di riprodurre modelli architettonici utilizzando dei semplici fiammiferi da cucina assemblati con colla vinilica, senza il supporto di alcun corpo di appoggio.
Le miniature iniziali sono opera dell'ingegno e dell'attenta e scrupolosa osservanza dell'originale, interamente realizzate con fruscelli incendiati per ottenere una particolare colorazione rispetto al legno naturale, ed utilizzando il pirografo per esaltarne le linee.

Incoraggiato dai risultati e animato da passione , affina la sua tecnica grazie anche a nozioni di disegno e architettura.
Le sue opere sono frutto di un accurato studio preliminare di planimetrie e prospetti, a volte provenienti da archivi ed uffici tecnici, altre volte ricavate da una minuzisa acquisizione di materiale fotografico che cura personalmente.
Realizzate in scala con l'utilizzo di fiammiferi e lamelle d'acero (minerva) intagliati in piccolissimi frammenti e montati ad arte con l'ausilio di pinze chirurgiche, ricreano ogni piccolo dettaglio sia architettonico che di allestimento degli interni.
Le sfumature cromatiche sono ottenute con il pirografo e con speciali colorazioni pigmentanti utilizzando l'abilitā acquisita in 45 anni di attivitā come parrucchiere.